X Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Accetto

Frequently Asked Questions

GPS

  • Perché dovrei utilizzare questo dispositivo e non mi basta l’Orologio Pilota?

    Tramite questo dispositivo è possibile aumentare la già ottima precisione dell’Orologio Pilota, sfruttando le caratteristiche di accuratezza garantite dalla sincronizzazione tramite GPS.

    La sua installazione è molto semplice, in quanto l’antenna viene collegata all’MCK via Ethernet e, a differenza dell’Orologio Pilota, è idonea per essere installata anche in ambiente esterno, su palo oppure a parete mediante opportuno supporto, fornito a corredo del dispositivo stesso.

  • Questo dispositivo può essere posizionato all’esterno?

    Certamente, questa antenna è specificamente progettata e realizzata per stare all’esterno, oltre che in interni.

  • Qual è la distanza massima dall’Orologio Pilota a cui può essere posizionata questa antenna?

    La distanza massima è tecnicamente limitata da quelli che sono i vincoli imposti dalla tecnologia Ethernet (100 metri dallo switch di rete).

  • Cosa significa NTP?

    NTP è la sigla di Network Time Protocol, si tratta di un protocollo utilizzato per la sincronizzazione degli orologi. E` stato adottato anche dalla Solari negli orologi di più recente progettazione.

  • Cosa significa PoE?

    PoE è un acronimo di Power over Ethernet. Si tratta di una tecnologia che permette di sfruttare il cavo che collega un dispositivo alla rete Ethernet anche per fornire alimentazione.

  • Quali vantaggi si ottengono dal PoE?

    I vantaggi sono economici (riduzione dei costi), in quanto non serve una stesura di cavi elettrici per gestire l’impianto e di maggior semplicità e velocità di realizzazione dell’impianto stesso. Inoltre, l’alimentazione in bassa tensione rende il dispositivo così alimentato molto più sicuro.